REGIONE EMILIA ROMAGNA | Contributi a fondo perduto per la qualificazione e valorizzazione delle imprese che operano nel settore del commercio al dettaglio e della somministrazione al pubblico di alimenti e bevande

Tutti i dettagli nella
SCHEDA INFORMATIVA

La Regione Emilia Romagna, al fine di favorire e promuovere la riqualificazione e la valorizzazione delle attività commerciali e di pubblico esercizio, ha previsto la possibilità di richiedere contributo a fondo perduto fino al 55% dell’investimento candidato.

I destinatari della misura sono le imprese che esercitano un’attività commerciale al dettaglio in sede fissa (anche stagionale) e attività di pubblico esercizio di somministrazione di alimenti e/o bevande.
Tra le spese ammissibili figurano opere di riqualificazione, ristrutturazione e ampliamento delle strutture, consulenze, acquisto di attrezzature e arredi, acquisto di hardware e software, realizzazione di siti e-commerce, acquisto di marchi e brevetti.
La spesa minima candidabile è di €15.000 mentre il contributo massimo concedibile ammonta a € 30.000. 


Le domande di contributo potranno essere inoltrate dalle ore 10 del 18 febbraio alle ore 13 del 18 marzo 2020 (prima finestra) e dalle ore 10 del 15 settembre alle ore 13 del 29 ottobre 2020 (seconda finestra).

Ogni finestra si chiuderà al raggiungimento di 150 domande presentate.